VIVERE IN SVEZIA PRO E CONTRO

Nell’ottica di un eventuale trasferimento in Svezia, analizziamo quali sono i pro ed i contro di questa nazione. In Svezia esistono buone opportunità di lavoro. Le persone vengono pagate bene ed hanno un ragionevole equilibrio fra vita lavorativa e vita privata, con 5 settimane di ferie pagate all’anno e buone tutele sindacali. E’ possibile lavorare…

Dettagli

VIVERE IN CANADA PRO E CONTRO

Vivere in Canada, come del resto in tutti i paesi del mondo, presenta aspetti positivi e negativi Il Canada offre buone opportunità di lavoro. Sia per lavori generici che per lavori altamente specializzati, non è difficile trovare lavoro. Vige un sistema meritocratico e gli stipendi sono elevati, con un buon equilibrio fra vita privata e…

Dettagli

VIVERE IN POLONIA PRO E CONTRO

La Polonia, ma soprattutto Varsavia, che è il motore all’economia polacca e le altre grandi città polacche, godono di un momento favorevole dal punto economico, i posti di lavoro sono in continuo aumento e la disoccupazione è praticamente assente. I professionisti qualificati, sono estremamente richiesti e percepiscono buoni salari. Mentre coloro che svolgono lavori di…

Dettagli

VIVERE A SINGAPORE PRO E CONTRO

Vediamo quali sono i pro e i contro di un trasferimento a Singapore. A Singapore ci sono costanti possibilità lavorative, se si e’ qualificati e/o se si hanno buone competenze. L’ambiente lavorativo, tendenzialmente, e’ abbastanza internazionale e Singapore è un paese dove si trovano eccellenze mondiali, in molti campi. La vita lavorativa è il focus…

Dettagli

VIVERE IN CINA PRO E CONTRO

In Cina esistono notevoli opportunità lavorative, coloro che hanno le professionalità richieste dal mercato del lavoro cinese possono trovare un impiego ben remunerato, abbastanza facilmente. Il grosso problema è l’ottenimento del visto. I ritmi sono molto stressanti e gli orari di lavoro lunghi. Le ferie sono, per legge, tra i 5 e i 15 giorni…

Dettagli